Scegliere un gatto da una cucciolata

Spread the love

Quindi ora che hai deciso di prendere un gattino devi sapere che cosa cercare ed a cosa porre attenzione quando lo prendi da una cucciolata.

 Genitori

Il miglior punto di partenza è incontrare i genitori del micio. Molti allevatori avranno a disposizione sia la madre che il padre, ma tutti dovrebbero consentire di incontrare almeno la madre. Se l’allevatore trova scuse per non farti vedere la madre questo dovrebbe suonare come un campanello dall’allarme e, probabilmente, sarà meglio andarsene. Incontrando i genitori puoi almeno avere un’idea di come potrebbe crescere il tuo cucciolo. Se una mamma teme o non ama gli umani è probabile che lei trasmetterà questi sentimenti nelle prime fasi della vita di un gattino.

Età

I gattini imparano molto nelle prime settimane della loro vita. Nelle prime settimane di vita la mamma gatto manterrà i suoi cuccioli puliti e impartirà loro i primi insegnamenti. I gattini che lasciano le mamme troppo presto saranno più angosciati quando saranno portati in una nuova casa.  L’età ottimale per un gattino di lasciare la madre è di almeno 8 settimane di vita, ma sarebbe preferibile arrivare a 10 per essere pronto ad entrare in una nuova realtà.

Personalità

La scelta di un gattino con una buona personalità è davvero importante. Cerca anche un gattino che è fiducioso e giocherellone con i suoi compagni.

Le cose da evitare sono i gattini che sembrano eccessivamente aggressivi con i loro compagni o sembrano troppo timidi e chiusi.

Salute

Indipendentemente dall’allevatore, è molto importante portare il nuovo gattino il prima possibile da un veterinario. Tuttavia ci sono alcuni controlli rapidi che puoi fare da solo per assicurarti che un gattino sia sano prima di acquistarlo.

Occhi : assicurati che gli occhi del gattino siano chiari e luminosi e   dovrebbero essere anche completamente aperti. Dovresti anche assicurarti che l’animale possa seguire la tua mano con gli occhi.

Naso – Il naso del micio dovrebbe essere bello e pulito senza scarico, secchezza o sangue.

Orecchie – Le orecchie pulite sono un segno di un gattino sano. Controlla eventuali eruzioni cutanee o prurito evidente.

Bocca – Un gattino sano dovrebbe avere gengive rosa salmone, con denti bianchi e ben organizzati.

Corpo : cerca una forma del corpo simmetrica senza evidente gonfiore. Grumi, protuberanze o croste sono segno di un gattino non proprio in salute.

Alimentazione – Se possibile, visita il gattino durante l’ora di cena in modo che tu possa controllare che abbia un buon appetito. Se non è possibile, chiedi al selezionatore quali sono le sue abitudini alimentari.