Messaggi subliminali nascosti che mostrano un lato profondo dei film Disney.

Se pensi che i cartoni animati siano pensati solo per i bambini stai nsbagliando. Dietro tutte le principesse e gli animali parlanti ci sono importanti problemi sociali che vi si nascondono. Non è sempre nel modo più ovvio, ma i creatori mostrano cose di cui non possono tacere. Il cartone animato di un bambino può diventare così profondo che puoi perderti.

Cerchiamo di spiegare alcuni problemi sociali che Disney ci ha mostrato nei suoi film, in molti dei quali non ce ne siamo nemmeno accorti. Ti invitiamo a scorrere ciò che abbiamo preparato, ma fai attenzione: da questo momento in poi, probabilmente vedrai per sempre questi film da una prospettiva diversa.

Molestie sessuali – Il gobbo di Notre Dame (1996)

l film Il gobbo di Notre Dame probabilmente racconta la storia più oscura che la Disney abbia mai raccontato. Lì vengono menzionate molte questioni sociali tra cui religione, genocidio e molestie sessuali.

Una giovane zingara, Esmeralda, è rappresentata come l’oggetto sessuale di tutti i protagonisti, ma ciò è particolarmente ovvio con Frollo. Il modo in cui si comporta con Esmeralda (la tocca costantemente e persino sente l’odore dei suoi capelli e della sua sciarpa) mostra chiaramente che è sessualmente attratto da lei ed Esmeralda lo sa. Non nega nemmeno il suo desiderio: suggerisce chiaramente che o lei dovrà scegliere di stare con lui o la brucerà viva.

L’esempio di Esmeralda ci insegna ad essere coraggiosi, a difenderci da soli e a lasciare nella nostra vita solo persone degne.

Depressione e salute mentale – Inside Out (2015)

Se non ci hai pensato, Inside Out è un film sulla depressione e su come essa progredisce. Quando Riley si trasferisce a San Francisco, la sua depressione inizia a svilupparsi poiché non vuole deludere i suoi genitori e reprimere i suoi veri sentimenti di tristezza. Possiamo anche vederlo nella sua testa: è esattamente il momento in cui la tristezza inizia a diventare davvero attiva, toccando tutto intorno a lei. La gioia impedisce alla tristezza di fare qualsiasi cosa e cerca di bloccarla in un cerchio.

Quando Joy e Sadness scompaiono, Riley non può essere felice e scivola in una profonda depressione. L’intero film mostra come progredisce e distrugge tutto ciò che era la sua definizione . All’inizio prova solo disgusto, rabbia e paura, e poi non sente nulla.

Il film mostra che va bene non sentirsi sempre felici ed è importante accettare tutte le emozioni che proviamo. Ci invita anche a parlare dei nostri sentimenti e della nostra salute mentale.

Custodia e perdita dei figli – Lilo & Stitch (2002)

Oltre agli alieni e roba del genere, questa storia parla anche di come due sorelle orfane cercano di superare la perdita dei genitori e continuare ad essere una famiglia. La perdita ha colpito la piccola Lilo molto duramente e lei non si comporta molto bene, il che rende tutto più difficile alla sorella maggiore, Nani, che ora deve lavorare e prendersi cura di lei e tenerla in custodia.

La situazione diventa ancora più difficile a causa dei servizi sociali, che tengono d’occhio le sorelle, minacciando di portare via Lilo. Le lotte della custodia dei figli e di una famiglia distrutta sono mostrate chiaramente nel film. Esso mostra quanto sia difficile per un bambino superare una perdita, cosa serve ad una famiglia distrutta per superare tutte le difficoltà, e di come si abbia bisogno di tanto amore e sostegno per raggiungere una situazione migliore.

Lilo & Stitch ci insegna a essere gentili e confidenti con gli altri e, naturalmente, ci insegna che “ Ohana significa famiglia e famiglia significa che nessuno viene lasciato indietro o dimenticato.

Compromissione mentale – Alla ricerca di Dory (2016)

Dory è un pesce azzurro che ha problemi con la sua memoria a breve termine. Da giovane pesce, Dory impara a sopravvivere con la sua malattia e spiegarla agli altri. Quando è stata spazzata via e ha perso i suoi genitori, nuota completamente persa, non sapendo chi sia. Questa è la realtà che affrontano le persone con disturbi di amnesia.

Prova il software che realmente, con pochi passaggi, potrà cambiare totalmente la tua vita. CLICCA QUI e prendilo ORA!

La perdita di memoria a breve termine non è l’unico disturbo mostrato nel film. Molti personaggi che Dory incontra rappresentano una certa malattia mentale (ad esempio, Hank il polpo rappresenta la depressione e la balena di nome Bailey rappresenta l’ansia).

Il film insegna ai bambini l’accettazione nei confronti di quelli con disturbi mentali e li incoraggia a superare i loro problemi per poter raggiungere i propri sogni e obiettivi. Per quanto riguarda gli altri, mostra la realtà e le lotte di coloro che hanno i disturbi e ci ispira ad aiutarli e sostenerli in modo che possano superare tutto con i loro cari al loro fianco.

Minoranze sociali – Frozen (2013)

In  Frozen , Elsa ha dovuto nascondere la sua personalità e i suoi poteri sin da bambina. Perfino i suoi genitori non l’hanno mai aiutata ad imparare ad essere se stessa e a non aver paura di loro, preferendo chiuderla fuori e cercare di adattarla. I guanti che le danno rappresentano il loro tentativo di nascondere la sua unicità e renderla “normale. ” Elsa indossò i guanti per tutta la vita e cercò di essere “normale” fino a quando non fuggì, accettò chi era e li gettò via.

Il giorno dell’incoronazione, quando tutti scoprirono che aveva poteri magici, la gente la definì un mostro. Non ha mai fatto del male a nessuno e non ha fatto nulla di male, ma la gente non voleva accettarla perché era diversa in un modo che era considerato negativo e inaccettabile nella loro società. E questo è ciò che accade anche nel nostro mondo .

Il film mostra come le persone, che sono diverse, sono minacciate nella società e non si tratta solo di magia: qualsiasi tipo di minoranza sociale esistente nella nostra società può essere collegata a questa situazione. Frozen ci insegna che va bene essere diversi e tutti hanno un posto in questo mondo, non importa chi siano.

Dittatura – Toy Story 3 (2010)

Nel film, un adulto Andy dona i suoi giocattoli a un asilo nido governato da un orsacchiotto di nome Lotso. Presenta il centro come un paradiso, tuttavia, il posto risulta essere una dittatura con una classe dirigente d’élite guidata dall’orsacchiotto despota.

Prova il software che realmente, con pochi passaggi, potrà cambiare totalmente la tua vita. CLICCA QUI e prendilo ORA!

Questo film illustra i molti aspetti della dittatura: un leader carismatico, l’esistenza di classi sociali (l’élite che vive in una stanza in cui giocano bambini carini e che si prendono molto cura dei loro giocattoli; e il resto dei giocattoli si trova in una stanza diversa , dove nessuno si prende cura di loro), il lavaggio del cervello (cosa è successo a Buzz Lightyear), il lavoro forzato e una certa ideologia.

Presentato come un paradiso e un luogo di libertà, Sunnyside è in realtà una dittatura con disciplina militare. Ciò che il creatore voleva mostrarci e insegnarci è effettivamente detto nel film dalla Barbie Doll: “L’ autorità dovrebbe derivare dal consenso dei governati, non dalla minaccia della forza !”

Bullismo – Wreck-It Ralph (2012)

In  Wreck-It Ralph , Vanellope non era come le altre ragazze nel suo gioco. Il fatto che fosse un glitch la rendeva oggetto di bullismo: non solo non le era permesso entrare nel gruppo dei suoi coetanei, ma veniva costantemente umiliata e derisa da loro. Tuttavia, Vanellope è sempre stata amichevole con loro, dimenticando tutte le loro offese, anche quando hanno rotto il carro che si è fatta da sola.

Il bullismo è molto diffuso nel nostro mondo e molti bambini possono capire come è stato trattato Vanellope. Creando un personaggio così forte e carismatico, Disney supporta le vittime del bullismo, mostrando loro che la loro stranezza e stranezze sono ciò che le rende uniche e che ci sono persone al mondo che le apprezzeranno per quello che sono e le trattano bene. Oltre a ciò, Vanellope è un esempio per i bambini vittime di bullismo e ci insegna quanto sia importante rimanere amichevoli, qualunque cosa accada .

Prova il software che realmente, con pochi passaggi, potrà cambiare totalmente la tua vita. CLICCA QUI e prendilo ORA!

Abuso parentale – Aggrovigliato (2010)

Qualunque cosa madre Gothel dica a Rapunzel, sta principalmente cercando di distruggere la sua autostima deridendo il suo aspetto fisico, mettendo in discussione la possibilità che qualcuno possa piacerle, ridendo dei suoi sogni e facendo sentire Rapunzel colpevole per loro. Inoltre, le dice costantemente di essere ingenua e di non riuscire a difendersi, cercando di renderla emotivamente dipendente . Anche Gothel non le lascia lasciare la torre e non ha alcun libero arbitrio – e sebbene sia perché sta semplicemente nascondendo Rapunzel, ciò non accade di solito nella vita reale. I t è un grande esempio di genitori iperprotettivi e tossici.

L’abuso emotivo non è visto chiaramente come l’abuso fisico, sebbene possa essere traumatizzante. Le persone non ne discutono ampiamente e Disney rivela questo problema, mostrando ai bambini che le persone possono essere offensive e, anche se sei vicino, dovresti scappare perché ci sono persone in questo mondo che ti ameranno per quello che sei e sostengono anche le tue idee più folli .

bbiamo già scritto che Mother Gothel esprime solo il suo amore per i capelli di Rapunzel e non direttamente per lei, il che dimostra che non la ama davvero. Ma non solo non ama Rapunzel, ma la manipola costantemente, il che è  una chiara illustrazione di un genitore emotivamente violento.

Ai giorni nostri sappiamo con totale certezza che i messaggi subliminali possono cambiare le tue convinzioni negative, eliminare qualsiasi pensiero autolimitante e liberarti da schemi di pensiero di lunga data che ti trattengono nella vita.

Prova il software che realmente, con pochi passaggi, potrà cambiare totalmente la tua vita. CLICCA QUI e prendilo ORA!