Vaccinazioni

Spread the love

Proprio come gli umani, i gatti potrebbero ammalarsi di patologie che possono essere prevenute tranquillamente con le vaccinazioni. Per molti di noi, i nostri gatti rappresentano una parte importante della famiglia e, come la nostra famiglia umana, vogliamo proteggerli da tutto ciò che potrebbe arrecargli danno. 

Le vaccinazioni per gatti sono relativamente poco costose e sono sicuramente molto più economiche rispetto alle terapie richieste se il tuo dovesse poi ammalarsi. 

Di quali vaccinazioni ha bisogno il mio gatto?

FIE: enterite infettiva felina

FHV: Feline Herpes Virus

FCV: calicivirus felino

FLV: Virus della leucemia felina *

Quando vaccinare il tuo gatto

Se stai comprando un gattino è probabile che avrà già ricevuto le prime vaccinazioni. I gattini ricevono la loro prima vaccinazione tra 8-9 settimane e la seconda 3-4 settimane dopo.

Se il tuo gattino non ha ricevuto entrambe le vaccinazioni, dovrai farlo il prima possibile. È buona norma portare il nuovo cucciolo dal veterinario per un controllo prima di portarlo a casa, provvedendo alle vaccinazioni se non ancora fatte. Le vaccinazioni di richiamo dovrebbero essere ricevute dopo un anno ma è sempre meglio controllare con il veterinario e tenere un registro delle vaccinazioni ricevute dal gatto con le relative date.

Come vengono somministrate le vaccinazioni ai gatti

Le vaccinazioni vengono somministrate sotto la pelle tramite un’iniezione. Il veterinario pizzicherà la pelle intorno alla collottola del gatto e inserirà l’ago della siringa prima di iniettare il vaccino.

Eventuali effetti secondari della vaccinazione

Alcuni gatti mostreranno effetti collaterali minimi o nulli a seguito di una vaccinazione e la maggior parte dei proprietari di gatti concorderà che i benefici per la salute del tuo gatto superano di gran lunga il piccolo rischio di effetti collaterali. Tuttavia, per quelle volte in cui il gatto dovesse reagire male ad una vaccinazione è importante che tu sappia cosa cercare e come affrontare il tutto.

I sintomi comuni dopo la vaccinazione che non richiedono una visita veterinaria (a meno che non persistano per più di 24 ore) includono:

gonfiore o tenerezza al sito di iniezione;

febbre leggera;

diminuzione dell’appetito;

diminuzione dei livelli di energia;

starnuti, tosse, naso che cola e qualsiasi altro lieve sintomo respiratorio;

I sintomi meno comuni che richiedono una visita veterinaria includono:

vomito persistente;

prurito della pelle con segni di eruzione cutanea;

gonfiore attorno al viso ed al muso;

grave tosse o difficoltà respiratorie;

collasso improvviso;

Per la maggior parte dei casi le vaccinazioni sono completamente sicure ed è una piccolissima minoranza che svilupperà sintomi gravi. Il rischio che il tuo gatto venga infettato da una delle malattie è molto più alto del rischio di una reazione avversa alla vaccinazione.